giovedì 22 marzo 2018

Samuel Osman 22 marzo alle ore 14:01 QUESTA DOMENICA - CARNEVALE MEDIEVALE SANCASCIANESE a San Casciano in Val di Pesa ( FI )

Samuel Osman ha pubblicato qualcosa in COMPAGNIE E GRUPPI TEATRALI.
 
   
Samuel Osman
22 marzo alle ore 14:01
 
QUESTA DOMENICA - CARNEVALE MEDIEVALE SANCASCIANESE a San Casciano in Val di Pesa ( FI )

La nona edizione del Carnevale Medievale Sancascianese si terrà domenica 25 marzo 2018, per l’intera giornata, dalle 11.00 alle 19.00.

Questa manifestazione, organizzata da Associazione Culturale Laboratorio Amaltea e Associazione delle Contrade, rappresenta l’evento di punta e motivo d’orgoglio dell’Amministrazione Comunale e della Proloco.

L’organizzazione sta preparando un nuovo “assedio” del Conquistatore più temuto della Toscana, Castruccio Castracani, e le contrade sono già al lavoro per stupire ancora con allestimenti, costumi e nuove storie da raccontare nelle loro proverbiali sfilate rinnovando la sfida per la conquista dell’ambita “Chiave del borgo”.

Vista la sempre più importante affluenza di pubblico l’organizzazione conferma l’allestimento dei “Maxi schermi” ai lati delle tribune per garantire maggiore visibilità.

Oltre a questo sarà curato anche l’aspetto artistico dell’evento, con un “Carnevale” diverso dal solito, bello e ricco da vivere e da vedere, con una programmazione spumeggiante e coinvolgente caratterizzata da circa 1000 figuranti, decine di artisti di strada, associazioni, scuole di danza e di teatro che si occuperanno di allietare il pubblico facendolo entrare nello spirito della festa.

Le cinque contrade, Cavallo, Gallo, Giglio, Leone e Torre, hanno scelto i temi, scritto i testi e realizzato artigianalmente costumi, carri, oggetti, scenografie e coreografie.

Come da circa quattro anni a questa parte il tragitto del “corteo iniziale” sarà più lungo e le contrade potranno essere apprezzate maggiormente sia dal pubblico che dalla giuria posizionata nella “tribuna d’onore” di Piazza della Repubblica.

Il pubblico farà un vero e proprio tuffo nel passato attraverso gli eventi, i personaggi storici e le atmosfere medievali come il mercato, gli spettacoli di strada dentro l’Arena, l’accampamento in Piazza della Repubblica e la cena sul Poggione.